Comunicare con i Social

Comunicare con i social o quanto meno essere online, è diventato di fondamentale importanza per fare il salto di qualità. E questo non vale solo per i singoli, ma anche – e soprattutto – per i grandi brand, le piccole e medie imprese, la Pubblica Amministrazione, le campagne politiche, gli operatori turistici e tutte quelle realtà che hanno bisogno di confrontarsi con l’esterno per poter esistere. In questi casi comunicare con i social diventa imprescindibile.

I social network hanno cambiato il modo in cui intendiamo la comunicazione e hanno creato una sorta di nuovo codice che si va differenziando dai modelli generalmente riconosciuti. L’immediatezza è allo stesso tempo, un tratto distintivo e una necessità. Esserci e comunicare un avvenimento nel momento in cui questo si compie è di capitale importanza, e data la democratizzazione sociale, portata dai social network ogni momento della nostra vita è importante e suscettibile di diventare oggetto di questa nuova comunicazione.

L’importanza del brand

Se usati bene possono diventare preziosi per il brand, per questo è fondamentale costruire una solida strategia di content marketing, così da avvicinare e portare a conoscenza alle persone della propria realtà.

Una base solida da cui partire per posizionare on line il nostro brand è il sito internet, ma con la nascita dei social network, è importante farli viaggiare insieme.

I social si sono adeguati alle necessità delle diverse imprese cominciando ad offrire tutta una serie di opzioni per far interagire i propri strumenti. Negli ultimi tempi infatti quasi tutti i Social Network, permettono di incorporare al proprio sito i cosiddetti widget sociali (ne è un esempio il like o lo share di Facebook), il vantaggio è quello di portare dinamicità mostrando interazione dei visitatori che condivideranno i contenuti del sito su tutti i social.

Nel mondo, ogni giorno, vengono postati 58 milioni di tweet su Twitter, ogni venti minuti su Facebook vengono scambiati 3 milioni di messaggi tra gli utenti e su Instagram arrivano, ogni giorno, 55 milioni di nuove foto con descrizioni e commenti annessi.

Il mondo dei social network è una realtà che, anche solo guardando ai numeri, non possiamo ignorare. Ormai non esiste negozio, brand o personaggio, vero o immaginario, che non abbia almeno un paio di profili sui più usati social network, e questi profili sono spesso in almeno un paio di lingue per raggiungere un pubblico più vasto.

Ma come funziona esattamente la comunicazione nei social network, e come sta cambiando la nostra generale percezione della lingua e della comunicazione? Prima di Facebook e di Pinterest sono venute le mail. Simili nella forma alle classiche lettere, le mail conservavano un aspetto più o meno formale anche se, a differenza delle lettere, venivano recapitate quasi immediatamente e la risposta tornava a noi con la stessa celerità.

Un’ accurata strategia di social media marketing permette di costruire una relazione con i propri consumatori, che da ascoltatori passivi diverranno fonte di informazioni utili per migliorare il brand a rispondere alle nuove esigenze del consumatori.

Un ottimo modo per attirare la curiosità degli utenti è un buon real time marketing, ovvero la capacità aziendale di rispondere velocemente ad eventi e stimoli esterni di cui più si parla in quel momento.

E’ fondamentale porre un obiettivo prima di iniziare e individuarne il pubblico.

I feedback e i commenti che i consumatori rilasciano sono informazioni fondamentali per aiutare il brand a crescere e a migliorarsi, apportando delle modifiche laddove si sta sbagliando.

Questa presenza fa si che si crei un rapporto fedele con il cliente.

I social media non sono distaccati dalla vita di tutti i giorni, anzi, ne sono estensione, per questo possono cambiare le sorti di un’azienda.

Anche se i social sono gratuiti, contattare un professionista e farsi seguire, risulta essere il giusto modo per presentarsi al pubblico on line, questo può comportare delle spese ma che avranno un riscontro sicuramente positivo, a differenza di un uso scorretto dei social pur di risparmiare facendoli seguire da social manager improvvisi o addirittura fa da te.

Se ci hai trovato ci sarà un perché!

E’ fondamentale porre un obiettivo prima di iniziare e individuarne il pubblico.

La presenza sui social è misurata in base alla qualità di ciò che si crea e non alla quantità. Un aiuto per indirizzare i contenuti proviene dagli strumenti di adv, dei tool che permettono di gestire il target in vari modi: per luogo, fascia di età, interessi e molto altro. Magari ci sono persone potenzialmente interessate ad un’azienda, ma che non sanno ancora che esiste: i social media potrebbero dare l’occasione e l’opportunità di raggiungerle.

I social media sono una vetrina per l’ azienda che permette anche di rispondere con facilità ed efficienza ai consumatori. gli utenti apprezzano quando un brand risponde ai loro commenti, post e anche ai feedback negativi. Li fa sentire apprezzati, fondamentali e considerati.

I social network

Ognuno con le proprie caratteristiche e specificità, hanno potenzialità infinite. Apriremo e gestiremo per voi tutti i vostri profili in un’ottica di visibilità e incremento dell’immagine aziendale. Ogni profilo social legato alla vostra azienda, curato come si deve, consentirà a dare un volto alla vostra attività, umanizzarla con interazioni e customer care, rispondendo alle esigenze e richieste dei clienti in tempo reale.
Oggi non basta presenziare sui social per ottenere risultati ottimali, ma occorre individuare tra questi quello più adeguato a dare voce al vostro business e seguire un piano editoriale che sottende a una strategia di pubblicazione e promozione ben ideata a monte!